CENA VECCHIA

 

riportiamo qui il testo della "Cena Vecchia"

Padron di casa vi
chiediam permesso
se in questa casa
ci si può entrare.
Se ci si può entrare
apri l'ingresso
padron di casa vi
chiediam permesso
Ecco là c'è n'a vecchia
E ritornata è quella
d'anno se la conoscete.
E se ci date un bucchiolin
di lana per risettar
le calze alla Befana e
se ci date un brucchiolin
di stoppa per risettar
la vecchia in dall'è rotta.
All'è barullata giù per
una valle e la s'è rotta
l'osso delle spalle.
All'è barullata giù per
un burrone e la s'è rotta
l'osso del groppone.
Pastorelli. pastorelli che
passate prati e ruscelli
con in braccio la cornamusa
e di gioia sia diffusa.
Trallallero Trallallà
La Befana eccola qua.
La Befana è andata via
in nome di Maria.
Torna indietro